Fasano

Fasano, il cui toponimo proviene probabilmente da "Faso", antico nome di un grosso e bianco colombo selvatico (rappresentato sullo stemma civico) che si abbeverava presso le cosiddette "fogge", cioè una palude o pozzo all'aperto dove defluivano i corsi d'acqua provenienti dalle colline, è un comune di circa 40.000 abitanti della Provincia di Brindisi . La cittadina, comune più popoloso della Provincia di Brindisi dopo il capoluogo, segna il confine tra il Salento settentrionale e la Murgia e si estende dalle colline (con un'altitudine intorno ai 450 metri s.l.m.) fino al mare. La costa, nella zona di Savelletri è principalmente costituita da scogliere con calette di sabbia. La zona di Torre Canne presenta dune costiere, lidi, e zone umide con caratteristica macchia mediterranea (conservata dal Parco naturale regionale Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo). Fasano deriva dal Casale di Santa Maria di Fajano(Sancta Maria de Fajano), fondato nel 1088 da una parte della popolazione che aveva abbandonato le rovine di Egnazia, uno dei centri più importanti posti sull'antica via Traiana con il suo importante porto. Nel XIV secolo diventa feudo dei Cavalieri di Malta, e nel 1450 riesce a raggiungere i 500 abitanti contando 54 famiglie. Il 2 giugno 1678 i fasanesi vivono il memorabile evento: la Vittoria contro i Turchi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
Altosalento.com © 2014-2017